museo della navigazione PDF Stampa E-mail

Questo Comune ha affidato da alcuni anni l’incarico di direttore scientifico del MNAI alla dott.ssa Caterina Pisu perché si è voluto fortemente procedere alla riqualificazione del museo tramite esperta del settore per garantire ed assicurare rispettabilità e considerazione scientifica alla struttura.

La dott.ssa Pisu, laureata in Archeologia è una specialista museale, di indubbia esperienza e notevoli capacità rispondenti alla deontologia ed etica professionale, che ha la piena responsabilità della gestione del MNAI, compresa la struttura e tutto ciò che viene in essa organizzata.

In questi anni ha provveduto direttamente, a titolo gratuito, ad organizzare conferenze di archeologia e di antropologia, proiezioni di documentari, e tantissime altre iniziative culturali senza peraltro minimamente incidere nel bilancio comunale.

Grazie a queste attività, tutte ad ingresso libero, sono venuti a Capodimonte studiosi di chiara fama, artisti ma anche giovani studiosi e relativo pubblico che forse mai avrebbero visitato il nostro paese.

La direttrice, con l’apporto della sua famiglia, ha donato al Museo svariati beni indispensabili per l’allestimento (mobili, arredi, attrezzature ed altro) di rilevante valore economico per ospitare al meglio i visitatori arricchendo l’offerta museale e realizzare le attività didattiche ricomprese nel programma scientifico e culturale.

Infine la direttrice già raggiunto ultimamente un importante traguardo consentendo al MNAI di entrare nell’Organizzazione Museale Regionale, che garantisce grande visibilità e opportunità di collaborazione con grandi istituti culturali per l’arricchimento dei contenuti scientifici.

Tale riconoscimento presuppone l’affidamento delle chiavi a persone autorizzate mediante controllo continuo della “sala Fanelli”, che al momento è priva di chiusure con le altre zone della struttura.

Pertanto rimane tra le priorità del museo quella di custodire quanto conservato per renderlo fruibile alla cittadinanza garantendo al contempo le procedure di sicurezza minime indispensabili per il funzionamento.

Il museo inoltre è riferimento per l’informazione culturale turistica, essendo dotato di collegamento internet pubblico, e garantisce un supporto ai visitatori con percorsi guidati alle esposizioni e competente orientamento per i turisti alle attrattive presenti nel territorio comunale.