Comune di Capodimonte
conferenza dott.Zapperi PDF Stampa E-mail

SETTORE AMMINISTRATIVO
UFFICIO SERVIZI ALLE PERSONE

All'inizio del Seicento nel castello di Capodimonte, dimora Farnesiana, venne ad abitare in vecchiaia Pedro Gonzalez, un uomo sensibile e colto ma affetto da una rarissima malattia, l'ipertricosi, che conferiva a chi ne soffriva un inquietante aspetto animalesco. Con ogni probabilità Pedro e sua moglie Catherine ispirarono la favola "la Bella e la Bestia", che spopolò in Europa dalla seconda metà del Cinquecento. La storia incredibile della sua vita è stata oggetto di ricerca dello scrittore e storico di fama internazionale prof. Roberto Zapperi, che  ci racconterà la sua lunga e faticosa ma avvincente ricerca su Pedro e la sua famiglia.

Appuntamento da non mancare quindi Domenica 26 marzo 2017 alle ore 17.00 presso la sala comunale "la Cascina" a Capodimonte, in via della Cascina.

Attachments:
FileDescrizioneFile size
Download this file (manifesto conferenza zapperi.pdf)manifesto conferenza zapperi.pdf 2797 Kb
 
assegno di maternità 2017 PDF Stampa E-mail

SETTORE AMMINISTRATIVO
UFFICIO SERVIZI ALLE PERSONE

Assegno di maternità 2017

Informazioni

E’ un contributo economico erogato dall’I.N.P.S. e gestito dai Comuni, a sostegno della maternità e dell’adozione. L’assegno non costituisce reddito ai fini fiscali e previdenziali.

A chi si rivolge

Possono beneficiare del contributo le donne residenti nel Comune di Capodimonte, italiane o straniere dell’Unione Europea o extracomunitarie in possesso della carta di soggiorno (che si ottiene dopo cinque anni di residenza legale e continuativa), che nel corso dell’anno danno alla luce un/una bambino/a e le mamme adottive e in affido preadottivo.

Il beneficio è concesso solo se il reddito familiare ISE è inferiore ad un limite prestabilito, annualmente, e se prive del trattamento previdenziale dell’indennità di maternità.

La domanda va presentata dalla madre entro sei mesi dalla data del parto o del decreto di adozione, pena la perdita del diritto.

I documenti necessari

Certificazione I.S.E.E. in corso di validità ed eventuali coordinate di conto corrente per l’accredito del contributo.

Costo per il cittadino

Il Servizio è gratuito

Modulistica

Richiesta dell’assegno di maternità.

In allegato il bando ed il modello di domanda.

Attachments:
FileDescrizioneFile size
Download this file (avviso 2017.pdf)avviso 2017.pdf 679 Kb
Download this file (domanda_maternita2017.doc)domanda_maternita2017.doc 43 Kb
 
assegno nuclei familiari numerosi PDF Stampa E-mail

SETTORE AMMINISTRATIVO
UFFICIO SERVIZI ALLE PERSONE

Assegno ai nuclei familiari numerosi

Informazioni

E’ un contributo economico erogato dall’I.N.P.S. e gestito dai Comuni, a sostegno delle famiglie italiane o comunitarie residenti, con almeno tre figli minori.

L’assegno non costituisce reddito ai fini fiscali e previdenziali. Il diritto decorre dal primo gennaio di ogni anno o comunque dal primo mese in cui si siano raggiunti i requisiti.

A chi si rivolge

Possono beneficiare del contributo le famiglie italiane o straniere dell’Unione Europea o extracomunitarie in possesso della carta di soggiorno (che si ottiene dopo cinque anni di residenza legale e continuativa), con tre o più figli minorenni.

Il beneficio è concesso solo se il reddito familiare ISE è inferiore ad un limite prestabilito, annualmente.

La domanda deve essere presentata entro il 31 gennaio dell’anno successivo, pena la perdita del diritto.

I documenti necessari

Certificazione I.S.E.E. in corso di validità ed eventuali coordinate di conto corrente per l’accredito del contributo.

Costo per il cittadino

Il Servizio è gratuito

Modulistica

Richiesta dell’assegno per il nucleo familiare

 

In allegato il bando 2017 ed il modello di domanda.

Attachments:
FileDescrizioneFile size
Download this file (avviso assegno tre figli.pdf)avviso assegno tre figli.pdf 543 Kb
Download this file (domanda assegno nucleo.pdf)domanda assegno nucleo.pdf 47 Kb
 
bonus nascita 2017 PDF Stampa E-mail

SETTORE AMMINISTRATIVO
UFFICIO SERVIZI ALLE PERSONE

BONUS NASCITA 2017

 

Si avvisa la popolazione che a partire dal 1° gennaio 2017 “è riconosciuto un premio alla nascita o all'adozione di minore dell'importo di 800 euro”. Il contributo non è tassato, ed “è corrisposto dall'INPS in unica soluzione, su domanda della futura madre, al compimento del settimo mese di gravidanza o all'atto dell'adozione”.

L’INPS con la circolare N.39/2017 del 27 febbraio, definisce i criteri per ottenere il nuovo bonus, includendo ogni donna, anche straniera, che dà alla luce o adotta un bambino, ma solo se in possesso di regolare carta di soggiorno. “Il premio alla natalità– scrive l’INPS -è riconosciuto alle donne gestanti o alle madri che siano in possesso dei requisiti attualmente presi in considerazione per l’assegno di natalità di cui alla legge di stabilità n. 190/2014 (art. 1, comma 125):

- residenza in Italia;

- cittadinanza italiana o comunitaria; le cittadine non comunitarie in possesso dello status di rifugiato politico e protezione sussidiaria sono equiparate alle cittadine italiane;

- per le cittadine non comunitarie, possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo […] oppure di una delle carte di soggiorno per familiari di cittadini UE”.

Il beneficio di 800 euro può essere concesso esclusivamente per uno dei seguenti eventi verificatisi dal 1° gennaio 2017:

  • compimento del 7° mese di gravidanza;
  • parto, anche se antecedente all’inizio dell’8° mese di gravidanza;
  • adozione del minore, nazionale o internazionale, disposta con sentenza divenuta definitiva ai sensi della legge n. 184/1983;
  • affidamento preadottivo nazionale disposto con ordinanza ai sensi dell’art. 22, comma 6, della legge 184/1983 o affidamento preadottivo internazionale ai sensi dell’art. 34 della legge 184/1983.

Il beneficio è concesso in un’unica soluzione, per evento (gravidanza o parto, adozione o affidamento), a prescindere dai figli nati o adottati/affidati contestualmente.

Il premio alla nascita è corrisposto su domanda della madre avente diritto all’INPS.

La domanda va presentata dopo il compimento del 7° mese di gravidanza e va corredata della certificazione sanitaria rilasciata dal medico specialista del Servizio sanitario nazionale, attestante la data presunta del parto.

Capodimonte 13/03/2017

IL RESPONSABILE DEL

SERVIZIO AMMINISTRATIVO

ARMANDO ALUISI

Attachments:
FileDescrizioneFile size
Download this file (avviso bonus nascita2017.pdf)avviso bonus nascita2017.pdf 670 Kb
 
home care premium PDF Stampa E-mail

SETTORE AMMINISTRATIVO
UFFICIO SERVIZI ALLE PERSONE

 

Questo comune porta a conoscenza dei cittadini che L’INPS (ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE) ha pubblicato un nuovo bando HOME CARE PREMIUM 2017.

L’INPS - Gestione Dipendenti Pubblici ex INPDAP (di seguito Istituto) ha indetto il Nuovo Bando Pubblico “Progetto Home Care Premium 2017 Assistenza Domiciliare” finalizzato ad assistere a domicilio, presso strutture residenziali e/o a scuola, dipendenti e pensionati pubblici e/o loro familiari di primo grado, con decorrenza 1° Luglio 2017 al 31 Dicembre 2018.

In allegato l'avviso completo e le note INPS.

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AMINISTRATIVO

ARMANDO ALUISI

Attachments:
FileDescrizioneFile size
Download this file (bando.pdf)bando.pdf 705 Kb
Download this file (home care premium.pdf)home care premium.pdf 497 Kb
Download this file (manuale.pdf)manuale.pdf 778 Kb
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 100